lunedì 24 ottobre 2016

SONO UNA MAMMA, NON SONO UNA SANTA.

Se c’è una cosa che ho notato da quando sono mamma, è che non c’è categoria di donne peggiore di questa!  Invece di esserci solidarietà, c’è una continua sfida. Una gara a chi ha messo al mondo il figlio più bello, più bravo, più sveglio, più mangione, più dormiglione, più chiacchierone, più intelligente, più tutto.
Ma poi un continuo giudicare su come la mamma la fai. Se allatti, fai il tuo dovere di mamma. Se non lo allatti, sei egoista. Se hai scelto di dedicarti completamente alla famiglia, sei una donna senza ambizioni. Se hai un lavoro che ti tiene la maggior parte del tempo fuori casa, allora hai preferito la carriera trascurando gli affetti. E lo svezzamento, e il ciuccio, e lo spannolinamento, e il co-sleeping, e STI CAZZI!

Che mamma sono io?

Lapo ha preso il mio latte da Giugno a Dicembre, poi ho interrotto l’allattamento perché a Gennaio sono rientrata a lavoro.
E’ stata un’esperienza bellissima ed emozionante. Sicuramente un momento tutto nostro, dove esistevamo solo io e il mio bambino. 
Ma dopo quasi sette mesi per me era diventato anche stancante, non ho nessuna vergogna a dirlo.Molto delicatamente sono passata dalla tetta al biberon, e nessuno si è fatto male! Anzi, ha continuato a crescere regolarmente!

Lapo dorme con me da quando è nato. Se una mano non basta per contare le volte in cui ha dormito nel suo lettino, due sono anche troppe!
Ho provato a farcelo stare ma non mi ci sono applicata più di tanto.

E non mi interessa se il vostro dorme già nel lettino da grandi a neanche due anni.
Mi interessa di più addormentarmi con il braccino del mio al collo.

Lapo porta il ciuccio da quando ha 10 forse 15 giorni. E meno male! Dio benedica chi lo ha inventato, quante crisi ha calmato! 
Ma se vi dicessi che questo Natale proveremo a regalarlo a Babbo Natale... va meglio?

Lapo è stato abituato fin da subito ad andare ovunque. Non lo abbiamo mai tenuto chiuso in casa. E non perchè volessimo fare i genitori giovani e sprint ma perchè abbiamo sempre ritenuto che il nostro bambino non fosse un ostacolo.
Ognuno è libero di fare come gli pare, sia chiaro... ma per favore risparmiatemi le vostre lamentele su come sia difficile poter uscire una sera a cena chè il bambino butta giù dagli urli il ristorante, se lo avete sempre tenuto rinchiuso tra le mura domestiche!!!

Lapo è abituato ad assaggiare tutto. Che poi non sia un mangione, quello è un altro discorso.
Sì, ha mangiucchiato qualche patatina fritta del Mc Donald's e Sì, quando faccio il tiramisù lo mangia anche lui. Io sono cresciuta a plasmon e olio di palma e -modestia a parte- mi sembra di esser venuta su bene. Date retta a me, una schifezza ogni tanto non ha mai fatto del male a nessuno!

Lapo ha iniziato la scorsa settimana l'asilo/spazio gioco. Per imparare a socializzare con gli altri bambini e per cominciare a staccarsi dal nido familiare in vista della materna.
Lo frequenterà 3 giorni a settimana. I restanti due starà con la nonna paterna, come ha fatto fino ad ora.
Perchè non ce l'ho mandato prima? Perchè 600 euro al mese, quando hai chi te lo può guardare a gratis, mi sembravano buttati via. Almeno per quello che guadagniamo noi.

Sì, io lavoro. E sto fuori casa anche 10 ore al giorno quando c'è da fare. Perchè lavorare in un pronto moda vuol dire che la merce ti rientra confezionata e stirata alle 18.30 e alle 19.00 deve essere scatolata pronta per essere spedita all'ingrosso di turno. E i documenti li emetto io, quindi sono alla fine della catena.
E la pausa pranzo è più una corsa contro il tempo per far rientrare un pasto quanto meno decente per tutti, e la sera è questione di trovare le forze per non farsi sopraffare dalla stanchezza ma è già ora di mettersi il pigiama e andare a nanna. E il fine settimana il tempo vola, ma che ve lo dico a fare.
Ho già i miei innumerevoli sensi di colpa. Non è necessario che vi ci mettiate anche voi.
Perchè A ME MI garberebbe avere più tempo da dedicare al mio bambino e alla mia famiglia.
Eccome se mi garberebbe.


Notte,
Giorgia





















2 commenti:

  1. Giorgia sei il mio mitoo hai detto praticamente ciò che penso...continua cosi

    RispondiElimina